6 problemi e irregolarità del ciclo mestruale dopo i 40 anni

Dal giorno del primo ciclo mestruale, ogni donna vive quasi 40 anni della propria vita con le mestruazioni più o meno regolari. La menopausa inizia verso l'età di 51 anni.

 
 
 
 
 
Sieh dir diesen Beitrag auf Instagram an
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ein Beitrag geteilt von Małgorzata Baraś (@malgorzatabaras) am

Si tratta di un processo lento, durante il quale il corpo di ogni donna subisce molti cambiamenti. Non appena si raggiungono i 40 anni, infatti avviene un cambiamento ormonale e il ciclo mestruale della donna cambia.

In questo articolo vi parliamo dei 7 problemi e irregolarità più comuni del ciclo mestruale di ogni donna dopo i 40 anni. Ovviamente i sintomi variano di persona in persona.

pin1

1.) Ciclo mestruale più breve

Naturalmente, ogni corpo umano reagisce in modo diverso al cambiamento ormonale. Infatti, molte donne over 40 hanno il ciclo mestruale più di una volta al mese. Secondo la ginecologa Adeeti Gupta questo succede perché vi è un aumento vertiginoso di estrogeni e progesteroni, che può comportare mestruazioni più brevi ma anche più frequenti.

Suggerimento: meglio avere sempre con sé assorbenti interni e esterni per non farvi cogliere impreparate!

 
 
 
 
 
Sieh dir diesen Beitrag auf Instagram an
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ein Beitrag geteilt von Cwtch Crochet /Cwtch Patchwork (@joanna_philippart) am

2.) La sindrome premestruale più peggiorare

Non è solo il ciclo mestruale ad essere influenzato dal cambiamento ormonale, ma anche i giorni che lo precedono. Le donne che soffrono di sindrome premestruale, dopo i 40 anni potrebbero percepire i sintomi ancora più intensamente di prima. Inoltre, i continui cambiamenti ormonali possono accentuare anche gli stati depressivi.

Suggerimento: se lo stato depressivo è permanente o diventa insopportabile, consultate un medico. È possibile alleviare i sintomi con una terapia o, nei casi più gravi, con degli antidepressivi. 

 
 
 
 
Sieh dir diesen Beitrag auf Instagram an
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ein Beitrag geteilt von acnestudio (@the_acnestudio) am

3.) Comparsa di brufoli

Dopo i 40 le donne vivono una seconda pubertà e il loro equilibrio ormonale è in completo subbuglio. Le conseguenze di questo squilibrio ormonale sono improvvise vampate di calore, maggiore sudorazione e la comparsa di brufoli.

Suggerimento: ginecologi o dermatologi possono consigliarvi su quali prodotti applicare.

 
 
 
 
 
Sieh dir diesen Beitrag auf Instagram an
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ein von @madison.m.fitness geteilter Beitrag am

4.) Si è ancora fertili

Lo squilibrio ormonale sconvolge anche i giorni fertili. Tuttavia, laddove c'è mestruazione e quindi sanguinamento, c'è ovulazione e quindi fertilità. Ciò significa che la donna può ancora rimanere incinta. "A questa età il rischio di irregolarità e aborti è molto elevato", spiega la ginecologa Rebecca Dunsmoor-Su.

Suggerimento: finché avete le mestruazioni, è necessario usare dei metodi contraccettivi se non avete in programma una gravidanza.

pregnancy test 1

5.) Il ciclo mestruale salta

Due sono le ragioni per cui il ciclo mestruale salta: una gravidanza oppure l'ovulo non era pronto per l'ovulazione. Quest'ultima è la conseguenza di un cambiamento ormonale. A tal proposito, la Dottoressa Dunsmoor-Su ci spiega che in realtà "la menopausa inizia solo dopo un anno trascorso senza ciclo mestruale."

Suggerimento: se pensate di essere rimaste incinte, eseguite quanto prima un test di gravidanza e consultate un ginecologo per risolvere tutti i vostri dubbi sul ciclo irregolare.

frida and the tampons

6.) Sanguinamento più forte

Se in un mese l'utero non sanguina, ciò può influire sul sanguinamento del mese successivo, il quale sarà più abbondante e durerà più a lungo. Inoltre, anche il colore del sangue può cambiare durante i giorni di ciclo: il sangue scuro è il sangue del mese precedente, quello rosso chiaro invece è del mese corrente.

Suggerimento: se in un mese il ciclo mestruale è più forte, non fatevi prendere dal panico. Queste irregolarità possono verificarsi più volte. Se l'emorragia non si attenua però, consultate un medico.

Il ciclo mestruale irregolare è normale e non sempre indica qualcosa di negativo. Tuttavia, è importante tenere sotto controllo il cambiamento ormonale che avviene dopo i 40 anni e, se necessario, consultare un medico.

Commenti

Scelti per voi