L'alimentazione corretta per le articolazioni forti e sane

Quasi la maggior parte delle persone con età superiore ai 45 anni ha problemi alle articolazioni. Nella maggioranza dei casi, le articolazioni di ginocchio, anca e caviglia sono usurate a causa di un sovraccarico costante. L'artrosi è una malattia degenerativa che colpisce le articolazioni, in cui lo strato di cartilagine tra le ossa si consuma sempre più, di conseguenza si verifica un'infiammazione costante delle ossa, seguita da un forte gonfiore.

L'artrosi può essere il risultato di un incidente, di un danno ai legamenti o di una malformazione congenita. Vi sono, inoltre, determinate circostanze che favoriscono l'insorgenza o il decorso di tale malattia: la predisposizione individuale, la carenza di attività fisica e una dieta sbagliata. "La nutrizione svolge un ruolo fondamentale nello sviluppo dell'artrosi", spiega la Dott.ssa Fernanda Mendes Cardoso, specialista in medicina fisica e riabilitativa.

imgur/NathanielWise

Carico del peso corporeo

Una dieta non equilibrata combinata a scarso esercizio fisico portano all'obesità e un peso eccessivo sovraccarica le articolazioni, usurandole. Fin qui, tutto chiaro. Tuttavia, il problema non è solo quanto si mangia, ma anche cosa si mangia. Ad esempio, i grassi saturi comportano un aumento dei grassi maggiore rispetto ai grassi insaturi.

Butter

Cartilagine debole

Oltre al sovraccarico causato dall'aumento di peso, l'alimentazione può influenzare anche la formazione di cartilagine. Per creare nuove cellule di cartilagine, infatti, il nostro corpo necessita dei giusti nutrienti. Un'alimentazione scorretta, dunque, influisce negativamente sulle articolazioni e il loro funzionamento.

Inoltre, una dieta scorretta rilascia ormoni che favoriscono le infiammazioni, rendendo la cartilagine più morbida e meno resistente. L'artrosi, dunque, comporta l'infiammazione delle articolazioni e l'infiammazione stessa peggiora il decorso della malattia. In questo circolo vizioso, la nutrizione gioca un ruolo fondamentale. La ricerca medica si è focalizzata principalmente su una sostanza nociva, l'acido arachidonico, per lo più contenuto negli alimenti di origine animale.

Un ulteriore fattore che influenza la formazione della cartilagine è lo stress ossidativo, il quale danneggia le cellule, inclusa la cartilagine e le ossa. La dieta e lo stile di vita adottati contribuiscono allo sviluppo dello stress ossidativo. Un motivo in più, dunque, per prestare maggiore attenzione alla propria alimentazione.

Laser therapy on a knee used to treat pain

Alimenti da evitare

Per prevenire e alleviare l'artrosi, gli esperti consigliano di evitare il più possibile il consumo dei seguenti alimenti per il loro effetto negativo sui processi infiammatori del corpo e sullo stress ossidativo delle cellule:

  1. Carni rosse ed insaccati
  2. Latte e derivati
  3. Uova
  4. Zucchero
  5. Caffè e tè nero
  6. Alcol
  7. Sigarette

Ciò non vuol dire che bisogna rinunciare del tutto a questi alimenti, il segreto sta nel trovare il giusto equilibrio: ad esempio non si dovrebbero mangiare carni rosse per più di due volte a settimana, si consigliano latte e latticini a basso contenuto di grassi e un consumo moderato di zucchero, caffè e alcol.

326 Got Chocolate

Alimenti che rinforzano le articolazioni

Come già detto, un'alimentazione corretta favorisce la creazione di cartilagine e articolazioni forti e resistenti. Soprattutto frutta e verdura hanno un effetto particolarmente benefico:

  • Gli alimenti ricchi di vitamine riducono lo stress ossidativo.
  • Gli alimenti ricchi di fibre hanno un effetto antinfiammatorio.
  • Il pesce e l'olio d'oliva hanno un effetto benefico grazie agli omega 3.
  • Cipolle, porri e aglio rafforzano le articolazioni.
  • I broccoli bloccano gli enzimi responsabili della rottura della cartilagine.

Brokkoli

Articolazioni sane

Abbiamo visto che una dieta equilibrata e moderata è essenziale per salute e benessere delle nostre articolazioni.  La ricetta segreta per articolazioni sane è una dieta equilibrata e varia, ricca di frutta e verdura, povera di cibi di origine animale ad alto contenuto di grassi, poco alcol, e un'attività fisica adeguata.

Commenti

Scelti per voi