Il trucco per perdere peso è nelle tue mani

Stabilire le giuste dosi di cibo per perdere peso o restare in forma, in base alla propria costituzione, non è semplice soprattutto per i più gol osi. Così, pesare ogni singolo alimento risulta frustrante, facendo perdere la motivazione a chi ha deciso di seguire una dieta per dimagrire. Per fortuna esiste un trucco per risolvere il problema ed è un rimedio a portata di mano, anzi il segreto è nelle tue mani! Si tratta infatti di usare le mani per dosare la quantità di carboidrati, proteine, frutta e verdura - ma non solo!

1. Cinque pasti giornalieri

Stabilire le giuste dosi di cibo, rispetto alla propria stazza, non è semplice soprattutto per i più golosi. Così, pesare ogni singolo alimento risulta frustrante, facendo perdere la motivazione a chi ha deciso di seguire una dieta per dimagrire. Per fortuna esiste un trucco per risolvere il problema ed è un rimedio a portata di mano! Si tratta infatti di usare le mani per dosare la quantità di carboidrati, proteine, frutta e verdura - ma non solo! Anzitutto un'alimentazione sana si compone di 5 pasti giornalieri equilibrati.

2. Un pugno di carboidrati 

Pasta, riso, pane: un quantitativo corrispondente a un pugno è sufficiente per il nostro appetito. E la stessa cosa vale anche per le patatine fritte!

3. Un palmo della mano di proteine

Carne, pesce o tofu: le porzioni giuste corrispondono alle dimensioni del palmo della nostra mano.

4. Due dita di latticini

Quando in tavola arriva il formaggio, chi lo ama ha difficoltà a fermarsi a una fetta o due. Per imparare a regolarsi, è sufficiente sapere che il corpo non ha bisogno di più di due dita di formaggio per soddisfare le proprie necessità e avere l'apporto necessario di calcio.

5. Una falange di grassi

Anche se sembra poco, è più che sufficiente. Non c'è bisogno di più di questa quantità di olio o di burro per ciascun pasto - che si tratti del burro a colazione o dell'olio per condire l'insalata.

6. Due manciate di frutta e verdura

Pin 1

Un modo molto semplice per dosare la frutta e la verdura di cui si ha bisogno a ciascun pasto. Sembra tanta ma si tratta della base dell'alimentazione a cui il corpo non può assolutamente fare a meno.

7. Un pollice di dolcezza

Che si tratti della marmellata sul pane, del miele nello yogurt o di un pezzo di cioccolata, un pollice di queste prelibatezze è più che sufficiente. 

8. Un pugno di dessert

Per chi ama i dolci, questo è il modo migliore di dosare torte, gelati o biscotti e non cadere in tentazione.

Adesso potete tenere sotto controllo le quantità di cibo ingerito senza dover ricorrere sempre alla bilancia. Chissà che non sia un ottimo modo per iniziare una dieta per dimagrire o semplicemente per avere un'alimentazione sana.

Attenzione: Ricordate che queste regole non si applicano ai bambini che richiedono un apporto calorico differente dagli adulti, soprattutto per quanto riguarda il consumo di frutta, verdura e carne - e sopratutto chi soffre di patologie, che dovrebbe sempre affidarsi a uno specialista. In generale però, non dimentichiamoci che, quando si tratta di cibo, e quindi del nutrimento del nostro corpo, la qualità è sempre più importante della quantità!

Commenti

Scelti per voi