8 punti di pressione che alleviano il dolore e calmano i neonati

Nelle culture antiche i massaggi venivano utilizzati per curare diverse malattie. Mediante un massaggio, infatti, vengono toccati alcuni punti del corpo, i cosiddetti punti di pressione, che sono responsabili del flusso di energia nel corpo umano.

I bambini piccoli, non avendo ancora sviluppato una consapevolezza del proprio corpo, non sono in grado di dirci dov'è che sentono dolore, ma amano essere coccolati.

Quando il vostro neonato piange ininterrottamente e non riesce a dormire la notte, un massaggio di riflessologia plantare potrebbe essere utile per calmarlo e dargli sollievo. Questo tipo di massaggio può aiutare ad esempio con la dentizione, il mal di testa e problemi di digestione. Pertanto, per salute e benessere dei neonati, è importante che i genitori conoscano questi speciali punti di pressione per poter eseguire il massaggio correttamente.

Prima di iniziare il massaggio, il piede del neonato deve essere caldo e con una buona circolazione. Pertanto, prima di iniziare, fategli fare un bagnetto caldo.

Questi 8 punti di pressione possono alleviare numerosi disturbi:

1.) Testa e denti

Nelle prime settimane di vita il neonato spesso soffre di mal di testa, dolore che si fa sempre più intenso con la comparsa dei primi dentini. Per evitare di fargli assumere farmaci per alleviare il dolore, massaggiate delicatamente le dita dei piedi.

2.) Torace

Quando il neonato è raffreddato, subito compare la tosse. Per alleviare il dolore al torace e i sintomi della tosse, massaggiate la parte superiore del piede direttamente sotto le dita dei piedi con un movimento circolare.

3.) Plesso solare

Nei primi mesi di vita il neonato spesso avverte un dolore addominale in quanto il suo tratto gastrointestinale non è ancora ben sviluppato. Per alleviare i crampi allo stomaco o flatulenza, massaggiate la parte centrale della pianta del piede. Quest'area è collegata al plesso solare, una rete di nervi tra stomaco e polmoni.

4.) Seni nasali

Un neonato può soffrire di raffreddore almeno 10 volte in un anno. Per ridurre la pressione sui seni nasali e alleviare il dolore causato dal naso chiuso, massaggiate la parte centrale della pianta del piede sotto le dita dei piedi.

5.) Addome superiore

Per alleviare costipazione, bruciore di stomaco o indigestione, massaggiate il piede del neonato con una leggera pressione nella parte dell'arco del piede.

6.) Addome inferiore

Se il vostro bambino soffre di gonfiore e la sua pancia è dura, massaggiate con una leggera pressione la zona tra il centro della pianta del piede ed il tallone.

7.) Bacino

I dolori della crescita possono essere particolarmente fastidiosi e uno dei più comuni è il dolore al bacino. Per alleviarlo massaggiate delicatamente il tallone del neonato con movimenti circolari.

8.) Vie respiratorie

Quando il raffreddore è particolarmente forte e volete liberare naturalmente le vie respiratorie del neonato, esercitate una leggera pressione sul bordo inferiore del tallone.

Il massaggio di riflessologia plantare è un vero toccasana per salute e benessere del vostro neonato: aiuta a dargli sollievo e a calmarlo, è semplice da eseguire anche quando dorme, aumenta il vostro legame e, se eseguito correttamente, può fare miracoli! Ovviamente, se il bambino continua a piangere e a soffrire, è necessario rivolgersi al medico di base.

Commenti

Scelti per voi