Gioia di vivere e positività: i segreti per una vita sana di un'insegnante di yoga centenaria

C'è un detto che dice: "l'età è solo un numero". Ed è proprio così, alcune persone riescono davvero a resistere alle grinfie del tempo.

L'insegnate di yoga Tao Porchon-Lynch è la prova vivente che per la salute personale e una vita sana l'età non è importante, ma ciò che importa davvero è il proprio stile di vita e l'atteggiamento con cui si affrontano le difficoltà.

La sua vita è stata come un film. Nacque nel 1918 in India da padre francese e madre indiana. All'età di 8 anni avvenne il suo primo contatto con lo sport, una passione che sarebbe durata per tutta la sua vita.

Su una spiaggia in India vide un gruppo di ragazzi fare degli esercizi di yoga e ne rimase stupita. Tutti le dicevano che lo yoga non era una disciplina adatta ad una bambina, ma lei iniziò a praticarlo lo stesso e da allora non lo avrebbe mai più lasciato. Già in giovane età dimostrò che nessuno poteva dirle cosa fare e non fare.

Da suo zio Tao imparò l'importanza di vivere con gioia e positività e portò questo insegnamento con sé per tutta la sua vita. E fu così che da bambina protestò al fianco di Mahatma Gandhi, senza neanche sapere chi fosse. Oppure, dopo essersi trasferita con la famiglia in Francia poco prima dell'inizio della seconda guerra mondiale, riuscì a nascondere centinaia di giovani e altri rifugiati dai soldati tedeschi, salvandogli la vita.

Quando fu il suo momento di scappare dai tedeschi, andò in Inghilterra dove diventò ballerina di cabaret in un locale notturno. Dopo pochissimo, i suoi spettacoli incuriosirono i giornalisti e la sua fama crebbe ogni giorno di più: una stella luminosa che portò la luce in tempi bui.

Nei primi anni 40, il successo da ballerina la portò alla carriera di modella con illustri stilisti come Chanel e ottenne persino un riconoscimento per le "gambe più lunghe d'Europa". Dopo poco tempo, arrivò anche l'interesse di Hollywood e Tao divenne un'attrice acclamata.

Durante gli eccitanti anni di Hollywood Tao non dimenticò le sue origini e rimase fedele al suo stile di vita semplice e isolato e al suo amore per la spiritualità. Si recò in India, la sua vecchia patria, per imparare dal grande maestro Yogi B.K.S. Iyengar e fu la prima donna ad essere accettata come alunna.

Una volta tornata in America, mise un punto alla sua carriera di attrice e nel 1967 iniziò ad insegnare yoga. Inizialmente le sue allieve erano star hollywoodiane come Marilyn Monroe e Debbie Reynodls, poi iniziò ad insegnare anche in normalissime scuole pubbliche.

Decenni dopo (a 88 anni!), Tao scoprì un'altra grande passione, i balli da sala, vincendo più di 700 competizioni senza esperienza, ma piena di talento e positività.

Ecco perché nel 2015 ritroviamo Tao a 96 anni nel programma televisivo "America’s Got Talent", dimostrando al mondo intero che non si è mai troppo vecchi per inseguire una passione e nulla è impossibile.

Neanche le 3 operazioni all'anca a cui si è sottoposta negli ultimi decenni sono riuscite a fermarla. Tao è ancora l'insegnante di yoga più vecchia al mondo, record raggiunto nel 2012 a 93 anni.

Per tutta la sua vita Tao ha scacciato i sentimenti negativi e affrontato la vita con gioia e passione. Una delle sue frasi preferite è: "qualunque sia il pensiero che si coltiva nella propria testa, può diventare realtà". Tao, dunque, consiglia di pensare intensamente alle cose che si desiderano e queste si avvereranno.

L'elisir di lunga vita di Tao Porchon-Lynchs è svegliarsi ogni giorno e pensare che sarà il giorno più bello di sempre. Ed è probabilmente questo il segreto della sua vita sana: la passione e la gioia di vivere.

Questa donna eccezionale, che ad agosto 2019 ha compiuto 101 anni, grazie alla sua spiritualità e positività, può guardare indietro al suo straordinario percorso con orgoglio. E ancora non è stanca di vivere al massimo ogni giorno della sua vita!

Commenti

Scelti per voi